Come aumentare la tua community su Facebook

Come aumentare la tua community su Facebook e il suo livello di engagement (coinvolgimento attivo e fiducia verso il tuo brand)

Su Facebook è possibile trovare degli influencer autorevoli (che si riconoscono non tanto, o non solo, per il numero di followers, ma soprattutto perché postano contenuti di valore che vengono visualizzati e condivisi da un grande numero di utenti); tra questi, il grande zio Monty (Marco Montemagno all’anagrafe) che da marzo 2015 ha iniziato a postare su Facebook un video al giorno sul mondo digital, creando una piccola rivoluzione nel settore.

Navigando tra i suoi video, abbiamo deciso di “rubare” 6 punti per aumentare i followers su Facebook.

Ecco, in breve, cosa ci dice Montemagno, cosa ci vuole secondo lui per avere successo:

1) Contenuto: il contenuto fa la differenza. L’unico modo per mantenere la visibilità su Facebook ed essere al sicuro dai quotidiani cambi di algoritmo che danno diversa visibilità ai post, è postare contenuti specifici e di valore per un pubblico specifico.

2) Continuità: pubblicare ogni giorno, soprattutto video, è un impegno anche gravoso, ma necessario.

3) Non avere fretta: per creare una community numerosa e appassionata su di un qualunque argomento, bisogna ragionare sul lungo periodo (e investire).

4) Cambiare in base al contesto, in base ai feedback che ricevi, in base al tuo personale cambiamento come brand. Devi adattarti, non restare fermo nel tuo stato di partenza, impermeabile agli input che ti arrivano.

5) Community: ricorda che tu sei a disposizione della tua community; non sei tu il protagonista, ma le persone che interagiscono con te e i contenuti che pubblichi.

6) Un pizzico di fortuna… indovinare il momento giusto, esserci con costanza per afferrare “al volo” la giusta combinazione che fa la differenza.

Massimo Cervini
Social media specialist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comments Terms of Use


Place your text here