Personal Branding

Cos’è il Personal Brand

personal-branding

C’è una convinzione diffusa secondo cui, se faccio bene il mio lavoro, qualcuno mi noterà; beh, purtroppo questo non è sufficiente.
I cambiamenti avvenuti nei mezzi di comunicazione, nella tecnologia e nel web, hanno dimostrato come essere bravi non basta: bisogna distinguersi, comunicare il proprio valore.
Il primo passo è individuare ciò che ci rende diversi dagli altri, ciò che ci rende speciali e iniziare a costruire il nostro brand, comunicando questa specificità.
Vi dirò di più: questo processo, se da una parte aumenterà la nostra visibilità e ci renderà più attraenti per alcune persone, ci renderà al contrario poco attraenti per altri. Non si può e non si deve piacere a tutti, altrimenti questo equivarrebbe a non avere carattere, ad essere confusi nella massa.
Una volta individuato il nostro punto di forza, bisogna darsi un obiettivo: da chi vogliamo farci conoscere? In quale ambito vogliamo creare la nostra rete di contatti? Chi sono i maggiori influencer nel nostro settore?
Se siamo in grado di rispondere a queste domande possiamo iniziare a costruire il nostro brand creando la nostra immagine e la nostra reputazione on-line.

Il personal brand è di fatto la ragione per cui qualcuno si fida di noi e sceglie i nostri servizi o i nostri prodotti: si basa principalmente sulle emozioni positive che sappiamo suscitare negli altri.
Come ha ben sintetizzato Jeff Bezos, fondatore di Amazon:

Your brand is what people say about you when you are not in the room”(Il tuo brand è ciò che gli altri dicono di te quando hai lasciato la stanza)

Ecco allora come costruire il tuo personal brand in 3 mosse:

1. AVERE UN SITO AGGIORNATO in cui pubblicare contenuti di valore per il tuo pubblico.
2. ESSERE PRESENTE SUI SOCIAL MEDIA in maniera costante: molti dicono che, con il tempo, la presenza sui social di fatto renderà sempre meno importante il sito internet, ma questo è un altro discorso…
Anche in questo caso i contenuti sono fondamentali, così come l’engagment (il coinvolgimento del pubblico di riferimento).
3. INTERAGIRE CON LA TUA COMMUNITY ON LINE, partecipando alle discussioni, offrendo aiuto, collaborando.

Tutto questo, se affrontato con costanza, impegno e risorse (è un lavoro a tempo pieno), servirà a costruire il tuo PERSONAL BRAND, a farti conoscere, ad avere successo.

Simona Gangi
Copy writer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comments Terms of Use


Place your text here